"E' dimostrato che la giusta dose di esercizio fisico, così come illustrato nelle linee guida "Exercise Prescription for Health" elaborate dalla Federazione Europea di Medicina dello Sport, è lo strumento fondamentale nella prevenzione primaria, secondaria e terziaria e, nello specifico, delle malattie non trasmissibili".
Lo ribadisce il Presidente della FMSI (Federazione Medico Sportiva Italiana) Maurizio Casasco commentando con favore l'approvazione per consenso, da parte dell'Onu, della risoluzione sul controllo e la prevenzione delle malattie non trasmissibili, su cui lo stesso Casasco era stato ascoltato nel luglio scorso dalle Nazioni Unite. (ANSA) - ROMA, 10 OTT

Leggi l'articolo

Leggi il comunicato dell'Ambasciatrice Mariangela Zappia, rappresentante permanente per l'Italia presso le Nazioni Unite.


Il Presidente Casasco era intervenuto sul tema della prevenzione e della lotta alle malattie non trasmissibili lo scorso 5 Luglio durante l'audizione presso le Nazioni Unite:  un intervento di grande rilevanza, giacché rappresenta il riconoscimento a livello internazionale del background culturale e scientifico della FMSI che raccoglie l’eredità di quel “modello italiano” che ha portato alla nascita proprio a Milano, nel 1957, della prima Scuola Universitaria al mondo di Specializzazione in Medicina dello Sport e in cui concorrono - insieme alla Medicina dello Sport come medicina di prevenzione e di precisione - la formazione e la ricerca scientifica.

A questo intervento ha fatto seguito il Convegno Scientifico organizzato dalla FMSI presso il Parlamento lo scorso 3 Ottobre, proprio appena dopo la sottoscrizione di un’importante risoluzione ONU al termine della 73esima edizione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

Questo sito utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza di navigazione, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.