Intervista al Presidente Casasco: “Defibrillatori ok, ma attenti alle commozioni cerebrali”